5 - La costanza

Teoria

In questa ultima lezione del precorso di Meseditazione affrontiamo uno degli argomenti a mio avviso più importanti: la costanza.

Molti praticano meditazione ma in pochi vedono grandi trasformazioni nella propria vita.

Sai perché?

Perché non praticano costantemente.

La pratica della meditazione dovrebbe essere come farsi una doccia o come lavarsi i denti. 

Meditare è come ripulire la mente da tutto quello che c’è di troppo. Quando la pratica è quotidiana la mente è pulita, fresca e calma. Se invece si medita raramente, o peggio non si medita affatto, la mente è “sporca”, si riempie di cose inutili e si agita facilmente. 

Per questo stabilire una pratica costante è di fondamentale importanza e per far si che lo sia bisogna stabilire un’abitudine. Secondo le ricerche scientifiche sono necessari minimo 21 giorni per trasformare una semplice immagine mentale in una nuova abitudine.

Meseditazione è un corso creato non solo per insegnarti a meditare correttamente, ma anche per aiutarti a stabilire nella tua vita l’abitudine della meditazione. 

Se deciderai di far parte degli iscritti, per 30 giorni dovrai praticare così come descritto nelle lezioni. Alla fine del mese sederti non sarà più una novità, bensì un’abitudine consolidata.

Pratica

Oggi ti invito a cercare di sederti e meditare per 14 minuti appena sveglio/a e, se possibile, anche 14 prima di addormentarti. Continua a praticare la tecnica del Labeling che ti ho spiegato nell’ultima lezione.

Appena si inizia a praticare più a lungo e più costantemente gli ostacoli iniziano a venire fuori. Solo la pratica costante permette di affrontarli al meglio e di avanzare nel proprio cammino.

Buona pratica! 

Questa è l'ultima lezione del pre-corso di Meseditazione. Se vuoi continuare questo "percorso" e migliorare la tua vita grazie alla meditazione, ti invito ad iscriverti qui.

Se decidi di essere dei nostri, ci vediamo all'interno della School di AtuttoYoga per passare insieme questo mese insieme all'insegna della meditazione. Altrimenti ci "leggiamo" nella newsletter settimanale.

A presto!

Andrea di AtuttoYoga

🙏🙏🙏

Discussione

0 commenti